Il mondo di

eMme

IMG2302bn

SEGUIMI

Il mondo di eMme

Lascia la tua mail e rimani aggiornato sulle novità del sito e del mondo di

 eMme


facebook
instagram

Sogno o son desta?

Le arti sono le foreste pluviali della società. Producono l’ossigeno della libertà,

e sono il primo sistema d’allarme a scattare quando la libertà è in pericolo.
(June Wayne)

Apocalisse 13-16,17:

16 Faceva sì che tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi ricevessero un marchio sulla mano destra e sulla fronte;

 

17 e che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o
il numero del suo nome.

 

https://www.ebible.it/apocalisse/13/16-17/

 Dejavu  -  STORIE VERE RACCONTATE DAI FILM

<<....la nazione intera AIZZATA DAI MEDIA

dà per scontata la sua colpevolezza.
Sotto le spoglie di un patriottico padrone di

nigth-club, che vuole risparmiare a Jacqueline Kennedy lo stress di deporre al processo,

Jack Ruby viene fatto entrare nel garage sotteraneo da uno dei suoi contatti nel corpo di polizia di Dallas....
Oswold viene portato fuori come un
agnello sacrificale e comodamente liquidato come nemico del popolo.....

Chi piange li Harvey Oswold?.....NESSUNO...
Nel giro di pochi minuti false dichiarazioni e indiscrezioni sul conto di Oswold,

fanno il giro del mondo,

la leggenda ufficiale è stata creata e viene ripresa dai MEDIA.....
 

L'epico splendore del funerale di JFK confondono l'occhio e offuscano la logica...

 

HITLER DICEVA SEMPRE:

<< Più grossa è la bugia, più la gente la crederà!>>...

 

...
Ci fa nascere nell'anima delle domande tremende.

Di che è fatta la nostra costituzione?...
Quanto valgono i nostri diritti e soprattutto le nostre vite?
...
Perchè..? Perchè sono stati nascosti o distrutti dal governo?
Quando abbiamo posto queste domande:
Ci è stato risposto SICUREZZA NAZIONALE...
Quale sicurezza nazionale può permettere la sottrazione di poteri fondamentali dalle mani del popolo....

e avvallare l'instaurazione di un governo invisibile....

 

Quel genere di sicurezza... ha lo stesso odore, lo stesso sapore e lo stesso aspetto di quella cosa che ha un solo nome: FASCISMO... >> (tratto dall'arringa finale di JFK di Oliver Stone.)

Un po' di storia:

L'omicidio Matteotti e la secessione dell'Aventino e lo STATO d'EMERGENZA

 

In vista delle elezioni del 6 aprile 1924 Mussolini fece approvare una nuova legge elettorale (cosiddetta "Legge Acerbo")

che avrebbe dato i due terzi dei seggi alla lista che avesse raccolto il 25% dei voti.

La campagna elettorale si tenne in un clima di tensione senza precedenti con intimidazioni e pestaggi.

Il listone guidato da Mussolini ottenne il 60,9% dei voti.

Il 30 maggio 1924 il deputato socialista Giacomo Matteotti prese la parola alla Camera contestando i risultati delle elezioni. Il 10 giugno 1924 Matteotti venne rapito e ucciso.

L'opposizione rispose a questo avvenimento ritirandosi sull'Aventino (Secessione aventiniana), ma la posizione di Mussolini tenne fino a quando il 16 agosto il corpo decomposto di Matteotti fu ritrovato nei pressi di Roma.

Uomini quali Ivanoe Bonomi, Antonio Salandra e Vittorio Emanuele Orlando esercitarono allora pressioni sul re affinché Mussolini fosse destituito ma Vittorio Emanuele III appellandosi allo Statuto Albertino replicò: «Io sono sordo e cieco.

I miei occhi e i miei orecchi sono la Camera e il Senato» e quindi non intervenne.

Ciò che accadde esattamente la notte di San Silvestro del 1924 non sarà forse mai accertato.

Il 3 gennaio 1925 alla Camera Mussolini recitò il famoso discorso in cui si assunse ogni responsabilità per i fatti avvenuti:

«Dichiaro qui, al cospetto di questa Assemblea e al cospetto di tutto il popolo italiano, che io assumo, io solo, la responsabilità politica, morale, storica di tutto quanto è avvenuto. Se le frasi più o meno storpiate bastano per impiccare un uomo, fuori il palo e fuori la corda! Se il fascismo non è stato che olio di ricino e manganello, e non invece una passione superba della migliore gioventù italiana, a me la colpa! Se il fascismo è stato un'associazione a delinquere, io sono il capo di questa associazione a delinquere! Se tutte le violenze sono state il risultato di un determinato clima storico, politico e morale, ebbene a me la responsabilità di questo, perché questo clima storico, politico e morale io l'ho creato con una propaganda che va dall'intervento ad oggi.»
 

Con questo discorso Mussolini si era dichiarato dittatore, ed assunse l'anno successivo il titolo di duce; nel biennio 1925-1926 vennero emanati una serie di provvedimenti liberticidi: vennero sciolti tutti i partiti e le associazioni sindacali non fasciste, venne soppressa ogni libertà di stampa, di riunione o di parola, venne ripristinata la pena di morte e venne creato un Tribunale speciale con amplissimi poteri, in grado di mandare al confino con un semplice provvedimento amministrativo le persone sgradite al regime.

Dalla storia i pensieri di persone esistite:

 

 

“Verrà un giorno in cui sarà più grande onore avere il titolo di cittadino del Reich in qualità di spazzino

che essere in uno Stato straniero, e questo giorno verrà certamente, poiché, in un mondo come il nostro,

che permette la mescolanza delle razze, uno Stato che dedica tutti i suoi sforzi allo sviluppo dei migliori elementi razziali

deve fatalmente diventare il padrone del mondo.” (Adolf Hitler)

 

“L'antisemitismo per noi non è una questione di ideologia, ma di pulizia.” (Heinrich Himmler)

 

“Nel 1944, quando fummo deportati a Birkenau, ero una ragazza di quattordici anni, stupita dall'orrore e dalla cattiveria. Sprofondata nella solitudine, nel freddo e nella fame. Non capivo neanche dove mi avessero portato: nessuno allora sapeva di Auschwitz.” (Liliana Segre)

 

“Grido di disperazione ed ammonimento all'umanità sia per sempre questo luogo dove i nazisti uccisero circa

un milione e mezzo di uomini, donne e bambini, principalmente ebrei, da vari paesi d'Europa."
Auschwitz - Birkenau 1940-1945

 

“Non sei un nazista, Jojo. Sei un bambino di dieci anni a cui piace indossare una buffa uniforme e che vuole fare parte di un gruppo.” (Dal film Jojo Rabbit)

 

“Non so, e non mi interessa sapere, se nel mio profondo si annidi un assassino, ma so che vittima incolpevole sono stato

ed assassino no; so che gli assassini sono esistiti, non solo in Germania, e ancora esistono, e che confonderli

con le loro vittime è una malattia morale o un vezzo estetico o un sinistro segnale di complicità;

soprattutto, è un prezioso servigio reso (volutamente o no) ai negatori della verità.

Rimane vero che, in Lager e fuori, esistono persone grigie, ambigue, pronte al compromesso.

La tensione estrema del Lager tende ad accrescerne la schiera.” (Arrigo Levi)

 

Comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le nostre (PRIMO LEVI)

 

“Non era stupido, era semplicemente senza idee. Quella lontananza dalla realtà e quella mancanza di idee,

possono essere molto più pericolose di tutti gli istinti malvagi che forse sono innati nell'uomo.

Questa fu la lezione di Gerusalemme. Ma era una lezione, non una spiegazione del fenomeno, né una teoria.”

(Hannah Arendt)

 

“Il diciannovesimo secolo ha seminato le parole che il ventesimo secolo ha maturato nelle atrocità di Stalin e di Hitler. Difficilmente si trova un'atrocità commessa nel ventesimo secolo che non sia stata prefigurata o persino sostenuta da qualche nobile 'uomo di parole' nel diciannovesimo secolo.” (Eric Hoffer)

 

«A guerra finita, i fascisti e i nazisti che finirono nelle foi­be istriane furono una esigua minoran­za.

Subirono quella sorte cattolici contrari all'ateismo comu­nista, democratici che non intendevano tradire la propria italianità, possidenti che non volevano farsi spogliare dei loro beni senza fiata­re, operai che crede­vano di poter sce­gliere con il voto il proprio destino».” (Marino Micich)


 

Sogno o son desta???

Lo sento parlare....

leggo i sottotitoli e...

nonostante io sia una sognatrice con il cuore verso il bicchiere mezzo pieno, non posso che domandarmi:

"Ma solo io vedo queste cose?"

 

In questo video del 2010,

Bill parla di ridurre la popolazione

<< con  i vaccini, la sanità e la salute riproduttiva (se sono bravi!) >> (Cit.video)

perchè il resto delle cose delle equazioni sono buone e/o necessarie;

 

In quello del 2015 pronosticano la prossima arma di sterminio: un virus letale, ma attenzione l'immagine è quella del CORONAVIRUS".

 

Come si può con 4 anni di anticipo sapere questo?

E' forse un indovino?

Perchè se lo sapevano non hanno iniziato a ripristinare i centri sanitari?

 

Sono basita da ciò che sento e leggo.

L'ho tradotto e ritradotto, ma alla fine il senso non cambia.

In una moltiplicazione se si scambiano i fattori,

il risultato è sempre  uguale. Per portare a 0 la moltiplicazione...qualcuno dei fattori deve tendere a 0.

 

Ma se tv etc sono cosa buona e devono crescere,

se l'energia si può ridurre ma non troppo perchè necessaria e il suo costo, benchè green, è necessario.... cosa dovrà tendere a 0?

 

Lascio a voi la vostra interpretazione di ciò ....

sydney-australia-21-agosto-2021-una-protesta

CAMBIANO I TEMPI - MA CAMBIA L'UOMO?

C’è negli uomini un impulso alla distruzione, alla strage, all’assassinio, alla furia, e fino a quando tutta l’umanità, senza eccezioni, non avrà subíto una grande metamorfosi, la guerra imperverserà: tutto ciò che è stato ricostruito o coltivato sarà distrutto e rovinato di nuovo; e si dovrà ricominciare da capo. (Anne Frank)

 

Com’era possibile che così tanti uomini – quasi un intero popolo – potesse decidere di perseguitare in tale modo degli innocenti, delle donne, dei bambini, dei vecchi compagni d’armi?

Doveva sembrare, probabilmente, qualcosa di più simile a un brutto incubo che alla vera realtà.

 

Eppure accadeva. Eppure quella follia istituzionalizzata era all’ordine del giorno. E gli uomini sembravano aver perso ogni fede, ogni richiamo a un principio morale, a una regola a cui attenersi.

Chi salva una vita,

salva il mondo intero.

(Itzhak Stern - 1287)

Per aspera ad astra


facebook
instagram
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder